Raffaele D’Eligio squalificato 4 anni, il Tribunale Nazionale Antidoping ha decretato la pena per l’atleta risultato positivo ai controlli in occasione di Venator Kingdom 2.

Un comunicato stampa apparso sul sito NADO Italia annuncia che Raffaele D’Eligio (3-1) è stato squalificato dalle competizioni per quattro anni. L’atleta era risultato positivo allo steroide anabolizzante Metandienone Metabolita durante i test effettuati a Venator Kingdom 2. In quell’occasione, D’Eligio perse il match che lo vedeva opposto a Leonardo Damiani.

Questo il testo integrale della sentenza:

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico del sig. Raffaele D’Eligio (tesserato FIWUK), visti gli artt. 2.1, 4.2.1 delle NSA, gli infligge la squalifica di 4 anni, a decorrere dal 12 marzo 2018 e con scadenza al 11 gennaio 2022, così dedotto il presofferto. Visto l’art. 10 delle NSA dispone l’invalidazione del risultato sportivo eventualmente conseguito. Condanna il sig. D’Eligio al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro 378,00.

, , , ,
Tudor Leonte

Alla perenne rincorsa del tesserino da giornalista pubblicista, ho scritto, tra le altre cose, di arti marziali miste per alcune testate giornalistiche come Quotidiano Piemontese, News.Superscommesse.it, realtà locali come IlVergante.com e altri siti del settore come MMAMania.it

Leggi anche