Nelle ultime ore c’è stato purtroppo un vero e proprio ecatombe di infortuni in UFC, la promotion nel giro di poche ore si è vista costretta a cambiare in corsa i piani per due dei match più importanti delle prossime card.

La perdita più importante è quella di Frankie Edgar che sarebbe dovuto essere protagonista del main event di UFC 218 nel tentativo di strappare il titolo pesi piuma dalle mani di Max Holloway. Ai media non è stata rivelata l’entità precisa dell’infortunio ma Edgar dovrebbe essere in grado di tornare nell’ottagono in un paio di mesi, non dovendo subire nessun intervento chirurgico.

Max Holloway ha subito fatto sapere che rimarrà comunque nella card e che difenderà la sua cintura comunque contro chiunque la promotion gli metterà davanti, Josè Aldo si è detto pronto ad un rematch anche con così poco preavviso ma non ci sono ancora conferme di  trattative.

L’altro match ad essere saltato è quello tra Jimmie Rivera e Dominck Cruz a UFC 219, quest’ultimo è stato costretto a rinunciare al match a causa della rottura di un braccio. Il match sarebbe probabilmente valso come title eliminator decretando il primo sfidante del neo campione TJ Dillashaw, la UFC non ha ancora annunciato se Rivera rimarrà o meno nella card.

Commenti
, , , , ,
Andrea Brenna

Studente di Scienze umanistiche per la comunicazione e grande appassionato di sport, scopro le MMA solamente un paio di anni fa ma è stato subito amore a prima vista.

Leggi anche