Matt Brown ha annunciato tramite il proprio profilo Instagram, non senza sorprendere, che quello con Diego Sanchez sarà il suo ultimo match.

11/11 sarà il mio combattimento di ritiro. Grazie per godervi questo viaggio con me, questo sarà uno spettacolo incredibile, io e Diego faremo uno show per tutti voi.

Brown combatterà il prossimo 11 novembre a UFC Fight Night 120: Poirier vs Pettis nel co-main event contro un altro veterano dell’ottagono come Diego Sanchez, in un match che promette davvero un bello spettacolo, in quanto entrambi i protagonisti sono fighter generosi che potremmo definire della vecchia scuola e vincitori nel corso della loro carriera di diversi premi Fight of The Night. La serata prevede un altro match tra due veterani che si preannuncia uno spettavolo imperdibile, ovvero Joe Lauzon vs Clay Guida.

Il trentaseienne Matt Brown, soprannominato “The Immortal”, ha deciso di chiudere la sua lunghissima carriera nelle Mixed Martial Arts, una carriera da professionista iniziata nel lontano 2005 e che lo ha visto protagonista in UFC dal 2008 dopo aver partecipato alle settima edizione di The Ultimate Fighter ed aver debuttato nella massima organizzazione vincendo contro Matt Arroyo.

In seguito, Brown è entrato ben 22 volte nell’ottagono UFC, affrontando alcuni tra i migliori pesi welter del mondo, come Robbie Lawler, Johny Hendriks, Demian Maia e Donald Cerrone, vincendo inoltre battaglie contro atleti del calibro di Stephen Thompson, Mike Pyle e Team Means.

Nel corso del suo percorso da professionista non è mai riuscito a conquistare la cintura dei pesi welter, ma ha comunque ottenuto l’ingresso  nella top 10 della divisione in seguito ad una striscia di sei vittorie consecutive, interrottasi poi con la sconfitta contro un campione come Robbie Lawler.

Commenti
, ,
Fabio Mussetta

Grande appassionato sport ed in particolare di calcio e di arti marziali miste con una particolare predilizione verso i giovani talenti di qualsiasi disciplina.

Leggi anche