Nei piani della UFC sembra esserci un match altisonante per la card di UFC 221: Georges St-Pierre vs Robert Whittaker.

Questo incontro è lo scenario più logico per la divisione pesi medi, visto che andrebbe ad unificare i due titoli, quello undisputed del canadese, e quello ad interim detenuto dall’australiano. Inoltre la nazionalità di Whittaker (19-4) è un ulteriore indizio che spinge in questa direzione, infatti l’evento è in programma in Australia a Perth.

La conferma più attendibile è arrivata da Dave Shaw, uno dei massimi dirigenti della promotion americana. Nella conferenza post UFC Fight Night 121 Shaw ha confessato che si tratta di uno scenario tutt’altro che improbabile:

Sicuramente noi vogliamo Robert in questa card. E l’avversario più probabile e logico è GSP. Il periodo dovrebbe andare bene ad entrambi, l’unico dubbio che resta sono le intenzione dello stesso Georges (26-2). Ma se tutto va bene dovrebbe essere questo il match.

Seguite la nostra sezione UFC per altre notizie sulla principale organizzazione di mma al mondo.

Commenti
, ,
Andrea Brenna

Studente di Scienze umanistiche per la comunicazione e grande appassionato di sport, scopro le MMA solamente un paio di anni fa ma è stato subito amore a prima vista.

Leggi anche