La sconfitta con Darren Till sembra aver lasciato il segno, infatti Donald Cerrone cambia categoria di peso, tornando nei leggeri.

In un’intervista al podcast “The Fighter and the Kid” ha rivelato i suoi piani per il proseguo della carriera.

Andrò avanti a combattere ancora 5 anni, ma lo farò nei pesi leggeri. Il mio peso naturale è 175 libbre, tagliarne 5 per fare i welter è fin troppo facile. A 155 (cioè nei pesi leggeri) riesco a rendere meglio. Mi prenderò il mio tempo, non farò più venti incontri all’anno, ma non ho ancora finito di combattere.

Cerrone ha fatto anche qualche riflessione sul suo ultimo match e in particolare se avesse o meno sottovalutato l’avversario, viste le sue dichiarazioni in cui diceva di non sapere nemmeno chi fosse. A dire il vero nemmeno Darren Till, in un’intervista rilasciata a 4once.it , aveva espresso troppo timore per Cerrone.

No assolutamente, non volevo mancargli di rispetto. Semplicemente non avevo veramente idea di chi fosse. Ora me ne sono fatta una e anche molto chiara. E’ davvero enorme, colpisce duro. Quando mi ha colpito dritto sul naso ho pensato soltanto “No basta! Non farlo ancora, non in faccia ancora!”

Till ha detto di essere entrato nella gabbia a circa 200 libbre e considerate le dichiarazione sul peso naturale rilasciate Cerrone, la differenza era davvero enorme. Scendere di categoria, viste anche le tre sconfitte di fila nei welter, non sembra un’ipotesi troppo azzardata.

Seguite la nostra sezione UFC per altre notizie sulla principale organizzazione di MMA al mondo.

Commenti
,
Andrea Brenna

Studente di Scienze umanistiche per la comunicazione e grande appassionato di sport, scopro le MMA solamente un paio di anni fa ma è stato subito amore a prima vista.

Leggi anche