Sergio Pettis non perde tempo e chiede a Henry Cejudo, uscito vincitore da UFC 215 contro Wilson Reis, di affrontarlo a Detroit a UFC 218.

Sergio Pettis (16-2) ha postato domenica sul suo profilo Instagram una gentile, ma chiara sfida all’ex sfidante al titolo:

Congratulazioni a Henry Cejudo per la sua performance. Mi ricordo che hai detto di dovermi un match per l’ultima volta che dovevamo combattere. Detroit (UFC218) a dicembre?

Come ha scritto Sergio Pettis, i due avrebbero dovuto incontrarsi in passato, ma un infortunio alla mano ha forzato Henry Cejudo (11-2) a ritirarsi da UFC 211 a maggio. Da allora Pettis ha aggiunto quattro vittorie alla sua striscia con una decisione unanime a UFC Fight Night 114 contro Brandon Moreno (14-4). Henry Cejudo invece ha portato a 2 la sua striscia di vittorie con la sua vittoria per ko al secondo round contro Wilson Reis (22-8).

Sergio Pettis ha anche colto altre occasioni per ricordare che il suo interesse nell’affrontare Cejudo rimane.

È una buona cosa che anche Cejudo sia interessato a questo match. Nonostante abbia espresso il suo desiderio per un’altra chance contro il campione Demetrious Johnson (26-2-1), che lo ha messo ko a UFC 197 ad aprile 2016, il campione olimpico sa che non sarà lui il prossimo avversario del campione dei pesi mosca.

Henry Cejudo ha dichiarato nella conferenza post-match:

Mi piacerebbe quel match. So che vuole (lottare contro) me e io voglio lui. Devono solo discuterne col mio team. Non prendo decisioni per conto mio, ma, certamente, voglio combattere contro i migliori là fuori.

Sembra che i matchmakers di UFC non avranno problemi ad arrangiare questo match.

Commenti
, ,
Sparring Partner 1

Ciao sono Sparring Partner, il tuo compagno di allenamenti ideale. Scritti da me troverai articoli, notizie e dichiarazioni non rilasciate direttamente a 4once.it. Guardia alta!

Leggi anche