Micheal Bisping combatterà a UFC 217 contro il rientrante Georges St-Pierre, per cercare di mantenere il titolo dei pesi medi.

In una puntata speciale di MMA Hour, Micheal Bisping ha parlato del prossimo match e del suo futuro, dichiarando che il prossimo incontro con St-Pierre potrebbe essere l’ultimo della propria carriera:

È Georges St-Pierre. Tutti quanto sanno chi sia Georges St-Pierre. Non ci sono molte persone che sono stati mainstream per i fan di MMA, e Georges, direi che è così. Forse non tanto come, per esempio, Conor (McGregor) o Ronda (Rousey), ma non è molto lontano, quindi è una grande lotta. E Georges porta molto al tavolo. È una sfida difficile, come si dice, una Big Fight. Credo sia il più grande match di MMA dell’anno. Ci sono tre incontri per il titolo in questo evento, quindi è un grande evento.

Poi a sorpresa Bisping parla del proprio futuro e di quello che potrà accadere dopo il match con GSP:

E sì, per che per la carriera che ho avuto, gli anni in cui sono stato in UFC, gli infortuni che ho avuto, gli alti e i bassi, l’avvicinarsi al match per il titolo e tutto questo, c’è una probabilità – potrebbe essere il mio ultimo match. Non lo so se combatterò ancora dopo. Quindi, quale modo di uscire se non questo.

Dopo 27 incontri nell’ottagono e più di un decennio di competizioni, “il Conte” ha capito che potrebbe essere arrivata la fine della carriera:

Sono qui da tanto tempo, l’ho fatto per tanto tempo, e ci sono altre cose da fare nella vita. Sono ancora innamorato di questo, non fraintendetemi. Ma non puoi farlo per sempre, e Georges – Georges avrebbe dovuto restare in pensione. Avrebbe dovuto ritirarsi come campione. Io batterò Georges e mi ritirerò da campione, forse. Non ho ancora pensato a questa cosa. Dipende.

 

Commenti
, ,
Marco DallAcqua

Nato e cresciuto con la passione per la pallacanestro, scopro le MMA con l’incontro tra Brain Stann e Wanderlei Silva. Da li è amore a prima vista. Da quel 2013 seguo le MMA con grande passione, parlando di UFC e MMA italiane attraverso il blog di MMA Talks.

Leggi anche