Page VanZant ha trovato nello svenimento durante il taglio del peso una ragione per salire nella divisione UFC dei pesi mosca.

Il taglio del peso nelle mma è sempre stato pericoloso, tanti lottatori sono disposti a tutto per perdere peso, rischiando svenimenti, malattie serie e persino perdere la vita.

Paige VanZant (7-3), che lotta da tempo nella UFC tra i pesi paglia, ha recentemente dichiarato che anche lei, sforzandosi di rientrare 115 libbre, è svenuta in bagno durante il taglio del peso per i suoi ultimi tre incontri UFC in cui ha rimediato una vittoria e due sconfitte.

Paige VanZant ha dichiarato a The MMA Hour:

Le persone non capiscono quando è pesante. Per i miei ultimi tre incontri ho tagliato da 137 a 115. Per me è tanto. Sono molto più pesante di quello che la gente possa pensare.
Mi stavo veramente uccidendo per questo sport per i miei ultimi incontri. Per i miei ultimi due o tre incontri sono svenuta in bagno.

La VanZant parla anche del suo ultimo incontro per il match contro Michelle Waterson (14-4) a dicembre.

Per il mio ultimo incontro sono svenuta e i dottori stavano quasi per non darmi l’ok per combattere. Mi hanno vista a terra e hanno dovuto chiamare Uriah per venire ad aiutarmi.

Page VanZant dovrebbe tornare in gabbia a UFC 216 a ottobre per affrontare Jessica Eye (11-6-1NC) nel suo primo incontro come peso mosca. Per la VanZant entrare nella divisione delle 125 libbre è un sollievo, almeno non dovrà più uccidersi per rientrare nel peso.

È stato un tempismo perfetto. Sta per uscire The Ultimate Fighter e la divisone delle 125 libbre sta crescendo. È più sensato per me lottare in questa divisione.

“12 Gauge” ha aggiunto di aver sviluppato un disturbo alimentare solo per riuscire a rientrare nel limite delle 115 libbre.

Salgo di divisione e sono sono una grande sostenitrice dell’autostima e ho avuto disturbi alimentari per rientrare nel peso. Non era più divertente, odiavo fare il taglio del peso, odiavo quello che dovevo fare. Svenire sul pavimento del bagno non è divertente, rischi di morire nella vasca da bagno. È stata una rivelazione. Avevo bisogno di provare a salire di categoria perché voglio amare quello che faccio. Il taglio del peso mi ha portato ad odiare tutto questo ma ora sto tornando ad amarlo.

Stando a quanto riferisce la VanZant, i suoi genitori non hanno mai saputo i dettagli dei suoi pesanti tagli del peso ma hanno visto dal vivo i suoi ultimi sforzi e non sono rimasti contenti di quello che hanno visto, dicendole che non vale la pena uccidersi per uno sport.

Page VanZant, che attualmente si sta allenando a Portland, ha dichiarato che ora che è in salute e non si deve più preoccupare di affrontare tagli del peso, il mondo vedrà ciò di cui è capace in gabbia.

Commenti
, , ,
Sparring Partner 1

Ciao sono Sparring Partner, il tuo compagno di allenamenti ideale. Scritti da me troverai articoli, notizie e dichiarazioni non rilasciate direttamente a 4once.it. Guardia alta!

Leggi anche