La notizia era nell’aria da tempo, ma adesso che anche il diretto interessato ha confermato ufficialmente, non ci sono più dubbi: Vitor Belfort si ritirerà dopo il suo match con Uriah Hall previsto a UFC Fight Night 124 il 14 gennaio a St. Louis.

In un incontro con alcuni media brasiliani, commentando il suo prossimo match con Uriah Hall (13-8), Belfort ha annunciato la decisione di porre fine alla propria leggendaria carriera. A 22 anni di distanza dal primo incontro combattuto, con un record di 26 vittorie e 13 sconfitte anche per l’ex campione dei massimi leggeri UFC è quindi arrivato il momento di dire basta.

Aprirò una mia catena di palestre, “Belfort Fitness and Lifestyle”, sia in Brasile che negli Stai Uniti, ora sono focalizzato sull’investire nel mio business anche perché credo sia giunto il momento di far riposare il mio corpo. È meraviglioso, non c’è grande o piccola card, quando l’ottagono si chiude è sempre grande uguale e per me è una gioia esserci dentro. Non volevo dire addio con un match facile. Questo non è calcio, non sarà un incontro amichevole con un barbecue e della musica. Questo è uno sport serio, non puoi rilassarti, entrare dentro e dire addio così. Io lo amo anche per questo.

Sono soddisfatto di tutti i traguardi che ho raggiunto e di tutto quello che ho fatto per questo sport. Sono contento di finire in questo modo, con questo match. Mi fa sentire speciale.

“The Phenom”, consapevole che le MMA gli mancheranno inevitabilmente, ha lasciato però aperto uno spiraglio per un futuro ritorno.

Se mi arrivasse un’offerta da almeno 10 milioni di dollari potrei pensarci, ma sotto quella cifra la conversazione non inizia nemmeno. Continuerò comunque ad allenarmi. Ho tanti amici che combattono ancora e mi terrò in forma con loro perché semplicemente amo questo sport e amo praticarlo, è la mia vita. Ma sono convinto della mia decisione e per farmi cambiare idea dovranno offrirmi molti, moltissimi soldi.

 

Per tutte le altre notizie su quello che accade in UFC seguite la nostra sezione apposita.

 

Commenti
,
Andrea Brenna

<p>Studente di Scienze umanistiche per la comunicazione e grande appassionato di sport, scopro le MMA solamente un paio di anni fa ma è stato subito amore a prima vista.</p>

Leggi anche