Marvin Vettori ha sempre parlato in modo esplicito, senza peli sulla lingua riguardo al proprio futuro e alle proprie capacità nell’ottagono.

Giovanni Bongiorno, redattore di Fox Sport e MMA Talks, ha intervistato l’atleta di Mezzocorona chiedendogli un’opinione sul proprio stato di forma e sulla categoria dei pesi medi UFC.

Questo il link per l’intervista completa.

La sicurezza dell’atleta trentino, che ormai da un po’ si sta allenando alla Kings MMA, è nota, come è nota la voglia di essere al più presto competitivo per la cintura:

Credo riuscirò a vincerla. Sfrutterò questo periodo per migliorarmi ancora, visto che non mi fermo praticamente mai. Credo per il 2018 sarò pronto. Mi preparo per affrontare atleti importanti, Yoel Romero, Luke Rockhold, per non parlare di Michael Bisping, che affronterei domani stesso. Sono davvero convinto di potercela fare.

Marvin Vettori (12-3) ha combattuto l’ultimo match in UFC con Vitor Miranda (12-6), vincendo meritatamente ai punti nel giugno di quest’anno. La data del prossimo match non è stata ancora decisa ma sicuramente sarà per fine anno, così come sul prossimo avversario:

Non posso dirvi nulla se non che non sarà propriamente a breve e l’annuncio farà davvero rumore! Posso dirvi che non è brasiliano e sarà un avversario che finalizzerò. Tornerò a fine anno, ma non posso svelare altro.

Infine il nostro portacolori fa un’analisi attenta sulle difficoltà per un fighter di trasferirsi negli Stati Uniti.

Non è facile stabilirsi qui. In primis per il visto, perché per adesso rilasciano quello turistico. Consiglio i camp, ma sono molto costosi, infatti ho speso qui tutto ciò che avevo. Quindi, o ci si autofinanzia o finché non si avvicina a borse vantaggiose, conviene cercare qualcosa in Europa per poi arrivare qui.

Commenti
,
Marco DallAcqua

Nato e cresciuto con la passione per la pallacanestro, scopro le MMA con l’incontro tra Brain Stann e Wanderlei Silva. Da li è amore a prima vista. Da quel 2013 seguo le MMA con grande passione, parlando di UFC e MMA italiane attraverso il blog di MMA Talks.

Leggi anche