Tim Means sostituirà Jesse Taylor al prossimo UFC di Sydney, in programma il prossimo 18 novembre. Means affronterà Belal Muhammad nella categoria dei pesi welter, in un match che si svolgerà nella preliminary card.

Muhammad (12-2) inizialmente doveva affrontare il vincitore TUF 25″ Jesse Taylor (31-15), ma il test anti-doping fallito da Taylor, ha costretto l’UFC ha trovare un altro avversario.

Means arriva dalla vittoria in giugno, per decisione unanime, contro Alex Garcia a UFC Fight Night 112 ad Oklahoma City. Prima di questo incontro ha affrontato due volta Alex Oliveira. Il primo dei due incontri è terminato per no-contest a causa di un paio di ginocchiate illegali da parte della stesso Means, mentre il secondo ha vinto vincitore Oliveira per sottomissione, nel secondo round.

Questi i match della card di UFC Fight Night 121:

  • Fabricio Werdum vs. Marcin Tybura
  • Joanne Calderwood vs. Bec Rawlings
  • Tim Means vs. Belal Muhammad
  • Daniel Kelly vs. Elias Theodorou
  • Jeremy Kennedy vs. Alex Volkanovski
  • Ryan Benoit vs. Ashkan Mokhtarian
  • Jenel Lausa vs. Eric Shelton
  • Alex Chambers vs. Nadia Kassem
  • Rashad Coulter vs. Tai Tuivasa
Commenti
, ,
Marco DallAcqua

<p>Nato e cresciuto con la passione per la pallacanestro, scopro le MMA con l’incontro tra Brain Stann e Wanderlei Silva. Da li è amore a prima vista. Da quel 2013 seguo le MMA con grande passione, parlando di UFC e MMA italiane attraverso il blog di MMA Talks.</p>

Leggi anche