Jon Jones sospeso per 15 mesi, l’ex campione dei pesi massimi-leggeri UFC è pronto a tornare a combattere già a partire da ottobre.

Ha un che di storico la sentenza emessa dall’USADA riguardo il caso di Jon “Bones” Jones. L’atleta ha ricevuto una sospensione di quindici mesi, sospensione che però è retroattiva e termina il 28 di ottobre. Il 28 luglio 2017 Jones è risultato positivo allo steroide metabolita nel corso di un controllo antidoping. La sentenza dell’USADA è arrivata dopo più di un anno dal controllo effettuato.

È iniziata davvero la Golden Age delle MMA italiane?

Nel comunicato USADA si legge:

Prima del processo, USADA aveva stabilito che fosse applicabile una riduzione di 30 mesi dell’altrimenti applicabile periodo di stop dalle competizioni basata sul fatto della collaborazione sostanziale di Jones. Prove di questa collaborazione sostanziale di Jones sono state presentate al processo e considerate dal giudice.

La sanzione è stata ridotta ulteriormente in base al grado di colpa ridotto di Jones e in base alle circostanze del caso, incluso il fatto che Jones sia stato testato in diverse occasioni prima di UFC 214, arrivando fino a tre settimane precedenti all’evento, e in tutte queste occasioni i risultati sono stati negativi.

Jones era alla seconda infrazione delle norme antidoping. “Bones” ha così evitato una potenziale condanna di quattro anni grazie alla sua collaborazione con la giustizia. È possibile che “Bones” possa combattere già a UFC 230, che si terrà il 3 novembre al Madison Square Garden di New York. Al momento, all’evento manca il main event.

L’ultimo incontro di Jon Jones nell’Ottagono risale a UFC 214, quando ha messo KO Daniel Cormier nel corso della terza ripresa del loro match. La sfida era valida per il titolo dei pesi massimi-leggeri UFC. L’esisto del match è stato convertito in un no-contest a seguito del fallimento del test antidoping da parte di Jones e il titolo è tornato intorno alla vita di Cormier.

Seguite la nostra sezione UFC per altre notizie sulla principale organizzazione di MMA al mondo. Se volete, potete commentare questa notizia insieme alla redazione di 4once e altri nostri fedeli lettori. Vi basta lasciare un like alla nostra pagina Facebook “4once MMA News“ e commentare il post della notizia.

, , ,
Tudor Leonte

Alla perenne rincorsa del tesserino da giornalista pubblicista, ho scritto, tra le altre cose, di arti marziali miste per alcune testate giornalistiche come Quotidiano Piemontese, News.Superscommesse.it, realtà locali come IlVergante.com e altri siti del settore come MMAMania.it

Leggi anche