Ray Borg, ex sfidante al titolo UFC dei pesi mosca di Demetrious Johnson, non ha potuto partecipare al main event di UFC 215 per via di un’infezione virale. I dottori della UFC, svolti i controlli di routine,  non hanno dato a Borg l’ok per combattere nell’ottagono questo fine settimana. A causa di questo inconveniente, il nuovo main event di UFC 215 vede Amanda Nunes e Valentina Shevchenko affrontarsi con in palio il titolo dei pesi gallo femminili UFC.

Ray Borg ha rilasciato nel frattempo le prime dichiarazioni dopo che la UFC l’ha tolto dalla card. Ecco quanto dichiarato dal lottatore ai microfoni di MMAWeekly:

Prima di tutto voglio scusarmi con i fan e con Demetrious Johnson per non essere in grado di combattere. Ringrazio il dr. Davidson, la UFC e Jeff Novitsky per aver salvaguardato la mia salute e i miei interessi. Aggiungo che non lavoro più con la Perfecting Athletes e Michelle Ingels, che non ho mai autorizzato a parlare a nome mio.

Borg non ha aggiunto altro riguardo il malore che gli ha impedito di combattere. Appena uscita fuori la notizia della cancellazione del main event, la nutrizionista di Borg aveva parlato a MMA Fighting, escludendo un problema legato al peso.

 

Commenti
, ,
Sparring Partner 1

Ciao sono Sparring Partner, il tuo compagno di allenamenti ideale. Scritti da me troverai articoli, notizie e dichiarazioni non rilasciate direttamente a 4once.it. Guardia alta!

Leggi anche