Conor McGregor si scusa per i commenti omofobi pronunciati in un dialogo con  Artem Lobov nel backstage di UFC Danzica.

McGregor era stato registrato da un video amatoriale mentre confortava il compagno di team pronunciando però più volte frasi omofobe che avevano suscitato qualche polemica. Conor si è immediatamente scusato durante un’intervista con una tv irlandese, chiarendo che non voleva offendere nessuno.

Non intendevo offendere nessuno, non volevo mancare di rispetto a nessuno della comunità gay. Voglio scusarmi e chiudere questa polemica e andare avanti, perché non c’era nessuna volontà di mancare di rispetto.

In difesa del lottatore va ricordato che in passato si era pubblicamente schierato a favore della legalizzazione dei matrimoni gay in Irlanda, supportando una proposta di legge della comunità gay irlandese.

Commenti
Andrea Brenna

Studente di Scienze umanistiche per la comunicazione e grande appassionato di sport, scopro le MMA solamente un paio di anni fa ma è stato subito amore a prima vista.

Leggi anche