Floyd Mayweather umilia Tenshin Nasukawa, l’ex pugile è tornato per un incontro di esibizione e ha dimostrato di non aver perso lo smalto.

Floyd “Money” Mayweather è tornato “one night only”, ma l’ha fatto con lo stile e la cattiveria agonistica che l’hanno sempre contraddistinto. Mayweather ha accettato di combattere in un match d’esibizione contro il talento giapponese Tenshin Nasukawa, campione di kickboxing. I due si sono affrontati in un match previsto per la durata di tre round da tre minuti.

All’imbattuto Mayweather, però, è bastato meno di un round per stabilire le gerarchie. “Money” ha giocato un po’ con l’avversario all’inizio e ha invitato il giapponese a colpirlo. Tenshin non è caduto vittima della spavalderia dell’americano, è rimasto comporto ed è infine riuscito a portare a segno un sinistro. Un sorridente Mayweather ha incassato il colpo, prima di replicare a sua volta.

UFC, Amanda Nunes mette KO Cris Cyborg ed entra nella storia | video

Il giapponese è sembrato accusare da subito i colpi di Mayweather, complice anche una differenza di peso non indifferente, dato che i due lottatori ufficialmente pesavano 10 libbre di differenza (circa 4,5 kg). Tenshin è andato knockdown per tre volte di fila, in poco più di due minuti. Questo breve lasso di tempo ha messo in evidenza il divario tecnico tra i due atleti, almeno dal punto di vista dell’arte pugilistica.

Consci della evidente disparità, l’angolo di Tenshin ha gettato la spugna dopo il terzo atterramento. In quanto incontro d’esibizione, il risultato di questo match non influenzerà in alcun modo il record dei due protagonisti.

Per altri video di incontri, seguite la nostra sezione “Video” del sito. Se volete, potete commentare questa notizia insieme alla redazione di 4once e altri nostri fedeli lettori. Vi basta lasciare un like alla nostra pagina Facebook “4once MMA News“ e commentare il post della notizia.

UFC, Jon Jones martella Alexander Gustafsson di nuovo | video

Di seguito il video in cui Floyd Mayweather umilia Tenshin Nasukawa.

, ,
Leggi anche