Trovato in serata un nuovo match per Angelo Rubino, che avrebbe dovuto combattere al Magnum FC 4, ma si è trovato senza avversario negli scorsi giorni.

La notizia è di ieri, anche se alcune voci giravano già nei giorni precedenti: Angelo Rubino ed Evasio D’Onofrio non si affronteranno a Verona. Secondo alcune fonti di 4once, il matchmaker Magnum, Luca Bartoletti, ha provato a proporre dei nuovi avversari per Rubino, ma non si è riusciti a trovare un accordo con il management dell’atleta.

Rubino, invece, combatterà a Dolo, nel secondo evento targato Italian Fighting Championship. Ad annunciarlo, Alex Dandi, manager di Rubino, nonché matchmaker e promoter IFC. Rubino incontrerà Dez Parker, atleta che arriva da due sconfitte consecutive, ma ha riportato anche tre vittorie negli ultimi cinque incontri.

La sfida è stata presentata così da Dandi:

Angelo Rubino (6-3, 1NC), uno dei welter più potenti d’Italia entra a sorpresa in azione e chiede una sfida provante.
E lo accontenta Dez Parker (9-7), atleta inglese, detto “Il collezionista di braccia”, che ha combattuto sempre in eventi di alto livello tra cui Cage Warriors, M-1, Fight Night Global e contro atleti di alto livello. Gli ultimi due match li ha combattuti infatti contro Aigun Akhmedov e Roberto Soldic, due dei migliori welter emergenti al mondo.

L’ultimo incontro che ha visto protagonista Parker è finito con la vittoria dell’avversario di allora, Roberto Soldic, nel corso dell’evento Superior FC 18, nel quale ha combattuto anche l’atleta nostrano Giovanni “The Punisher” Melillo.

 

Crediti immagine di copertina: Fabio Barbieri

, , , , ,
Tudor Leonte

Alla perenne rincorsa del tesserino da giornalista pubblicista, ho scritto di MMA per alcune testate giornalistiche italiane e altri siti del settore. Al momento collaboro con Sherdog.com. Scrivo cose, intervisto gente, mi diverto.

Leggi anche