Conor McGregor è stato denunciato dalla guardia di sicurezza William Pegg per i fatti accaduti durante la conferenza pre-UFC 202 nell’agosto 2016.

La conferenza stampa, famosa per i lanci bottiglia tra Nate Diaz e Conor McGregor, ha visto l’irlandese prendere e lanciare anche un energy drink.

La lattina, secondo la querela, ha colpito Pegg alla schiena e ha causato quasi cinque mila dollari di spese mediche. Il totale del risarcimento richiesto ammonta a novantacinque mila dollari.

Secondo la notizia del The Blast, i novantamila dollari che si aggiungono alle spese mediche deriverebbero da un semplice conto fatto da William Pegg. Conor McGregor nell’incontro contro Nate Diaz è stato colpito 166 volte e per questo motivo Pegg ha chiesto i danni che corrispondono alla 166esima parte della borsa di 15 milioni percepiti dall’irlandese.

Gli avvocati di McGregor hanno negato qualsiasi responsabilità per l’incidente in questione. Non si sa come (seppure se) questo incidente legale possa influenzare il ritorno in gabbia di Conor McGregor in qualche modo (che, stando alle dichiarazioni dell’allenatore dell’irlandese, non avverrà quest’anno).

Di seguito, il video della conferenza stampa in questione.

, ,
Sparring Partner 1

Ciao sono Sparring Partner, il tuo compagno di allenamenti ideale. Scritti da me troverai articoli, notizie e dichiarazioni non rilasciate direttamente a 4once.it. Guardia alta!

Leggi anche