Massimo Rizzoli su Livorno, la drammatica situazione della città ha coinvolto anche atleti e allenatori di MMA, come Massimo Rizzoli, allenatore della Rendoki Dojo. Tutta la città è stata colpita da questa situazione e tutta la città si è attivata per dare una mano alla pulizia e al recupero delle zone allagate. Tra chi ha partecipato attivamente ai soccorsi, si annovera anche il nome di Massimo Rizzoli, head coach del Rendoki Dojo, e dei suoi allievi.

È di queste ultime ore la notizia della drammatica situazione creatasi a Livorno in seguito a un violento temporale che si è abbattuto sulla città e ha causato ingenti danni e ha tolto la vita a sei vittime.
L’allenatore si è espresso pubblicamente su Facebook tramite un post, invitando i suoi concittadini a dare una mano ai soccorsi.

Questa la situazione. Venire in collinaia. Cassette, scope, cariole, pale.

Raggiunto via telefono, ecco quanto Massimo Rizzoli ha dichiarato a proposito della situazione:

Casa e palestra tutto ok. Stiamo spalando nella melma coi ragazzi per svuotare le case colpite a sud. Ora ci evacuano perché c’è un secondo allarme meteo.

Un disastro per queste famiglie, c’è una famiglia sterminata per intero. [Tra le vittime] una coppia sposata da un mese.

Guardare negli occhi quella gente è pesante. E c’era solo gente normale, solo gente comune. Non hanno casa, auto. Abbiamo spalato e raschiato, riempito col fango ogni cosa.

Anche Giorgio Pietrini (11-4), allievo di Rizzoli, ha avuto modo di incitare la città, sempre su Facebook:

Meno chiacchere e piu fatti
Livorno rialzati ❤

La situazioni non è ancora rientrata e si prevede un’altra notte da incubo per Livorno. La città ha chiesto e ha ottenuto lo stato di calamità. Si invitano i lettori della zona a seguire le indicazioni della protezione civile.

, , ,
Tudor Leonte

Alla perenne rincorsa del tesserino da giornalista pubblicista, ho scritto, tra le altre cose, di arti marziali miste per alcune testate giornalistiche come Quotidiano Piemontese, News.Superscommesse.it, realtà locali come IlVergante.com e altri siti del settore come MMAMania.it

Leggi anche